Un PRESIDENTE così … NON lo vedremo … MAI più

Un PRESIDENTE così … NON lo vedremo … MAI più

Si conclude il mandato di Pepe Mujica, il presidente del popolo uruguaiano … e … MIO !

Si conclude il mandato di Pepe Mujica, il presidente del popolo uruguaiano

Lo scorso 25 ottobre si è conclusa l’avventura di Pepe Mujica alla guida dell’Uruguay. Il piccolo Paese sudamericano, situato tra il Brasile e l’Argentina, negli ultimi anni è saltato alla ribalta della cronaca per una fortissima nazionale di calcio, ma soprattutto per l’eleganza ed il carisma del suo presidente.

Mujica, uomo umile e per nulla attratto dallo sfarzo e dal lusso che accompagna i politici di tutto il mondo, eletto nel 2010 con il Movimento di Partecipazione Popolare (il principale partito di sinistra), non può ricandidarsi perché la costituzione uruguaiana non prevede che un presidente possa governare per due mandati consecutivi. E alla fine del prossimo Mujica avrà 84 anni, età che non lascia presupporre una nuova discesa in campo.

Nel giorno delle elezioni si è potuto ammirare l’essenza del personaggio Mujica: giunto al seggio al volante del suo maggiolino, ha dichiarato di votare per Vazquez e poi ha detto di ritirarsi nella sua fattoria per piantare la zucca.

Proprio la fattoria, poco fuori Montevideo, è stata la dimora di Mujica durante il suo mandato. Ha infatti rinunciato ad alloggiare nella casa presidenziale preferendo continuare a prendersi cura del suo orto. In questi 4 anni ha devoluto il 90% del suo compenso, ovvero 12.000 euro al mese, ad associazioni caritatevoli.

Il periodo di Mujica verrà ricordato per tre riforme molto apprezzate dagli ambienti di sinistra in tutto il mondo: la depenalizzazione dell’aborto, l’introduzione dei matrimoni gay e la liberalizzazione del consumo di marijuana. Si tratta di temi che non toccano la quotidianità di un Paese che ha ancora buona parte della popolazione che vive in povertà, ma hanno attirato comunque l’attenzione del mondo intero.

Mujica ha comunque messo in mostra un modo di fare politica ben diverso da quella a cui siamo abituati nel mondo occidentale, in cui il presidente o il primo ministro di turno appaiono sempre come entità distaccate, inarrivabili, incapaci di capire la vita dei cittadini e i loro problemi. Ebbane proprio questo è stato l’insegnamento di Pepe Mujica, il quale ha voluto vivere nelle stesse condizioni del popolo, perchè solo in questo modo è possibile comprendere i suoi problemi.

Le elezioni del 26 ottobre hanno confermato la voglia di continuità degli elettori sebbene Vazquez non abbia ottenuto il 50% che avrebbe consentito la vittoria al primo turno. Al ballottaggio, il candidato della sinistra si scontrerà con Lacalle Pou che ha ottenuto il 32%.

UN SALUTO E UN RINGRAZIAMENTO … CON RISPETTO … Signor PRESIDENTE ! … Con la ” P ” Maiuscola … come la Tua ! … PePe … Adìos

3 Comments

Filed under abook, amazon, belen, benedettaparodi, book, ebook, fabiovolo, facebook, fiorello, galazy, i-pad, i-phone, i-pod, inter, kindle, libri, monti, moratti, pinterest, politica, publisher, Scoop.it, social network, twitter, willwoosh

3 responses to “Un PRESIDENTE così … NON lo vedremo … MAI più

  1. Pingback: Un PRESIDENTE così … NON lo vedremo … MAI più | Romy Beat - Talent&Fantasy ----------------------------------- Writer | Talent&Fantasy -- Romy Beat --------------- Io, Scrittore Realista e Visionario + Shop&Book Online

  2. Pingback: Un PRESIDENTE così … NON lo vedremo … MAI più | Romy Beat – Talent&Fantasy ———————————– Writer | __ Shop&Book Online __ by Romy Beat Talent&Fantasy

  3. Pingback: Un PRESIDENTE così … NON lo vedremo … MAI più | Romy Beat - Talent&Fantasy ----------------------------------- Writer

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s