CAMPAGNA SOCIALE – #AgglomeratiAbitativiPerTutti

CLICCA Quì e DONA – PayPal

 

 

 

MANIFESTO Sito OK

 

 

 

CLICCA Quì e DONA – PayPal

 

 

 

PayPal

 

 

Sfondo CASETTE 1400 x 990

 

Esempio di AGGLOMERATI ABITATIVI

AGGLOMERATI

 

 

SOCIAL CAMPAIGN: “Agglomerates liveable for all”

You ! … Yes ! … YOU ! … YOU CAN ! … If you want ! … DONATE !

Take off SOMETHING ! … EVEN A SMALL THING … more ! … plus ! … USELESS ! … IRRELEVANT ! … LIGHT … and … monotonously DAILY ! … and … DONATE !

 

 

CAMPAGNA SOCIALE : ” Agglomerati Abitativi Per Tutti “

 

QUESTA ! … sarebbe la soluzione IDEALE ! … espropriare tutti i terreni ai furbetti che … SPECULANO ! … sulla vita della gente … DELLA POVERA GENTE ! … che li hanno ottenuti con imbrogli o truffe ! … tutti i terreni statali …. del demanio … ABBANDONATI ! … rivalutare zone industriali abbandonate … zone popolari DEPRESSE ! … terreni privati e inutilizzati in cerca di speculazione, con lunghi contratti di affitto per uso abitativo … TUTTI i terreni dei … LORO SOCI & DIPENDENTI ! … i mafiosi … etc. etc. …

E …

E … creare dei … PICCOLI ! … UTILI ! … VITALI ! … ma soprattutto … SOSTENIBILI ! … e … A FUTURO COSTO ZERO ! … LE MIE CREATURE … ” GLI Agglomerati Abitativi “ …. con :

” giardini per i bambini … piccola illuminazione … fermata degli autobus … piccola scuola … infermeria … alberi da frutta … ORTI ! …. per poter sopravvivere e tenersi occupati … piccoli pollai per la carne bianca … vasche per il pesce di allevamento … insomma ! … AUTOGESTIRSI !AUTOGESTIRE i mini quartieri … AUTOGESTIRE TUTTO DA LORO ! … Senza avere problemi di bollette ! … TASSE ! … perchè … la luce la fanno coi pannelli solari sopra alla piccola casa … la cucina e il riscaldamento lo fanno con i pannelli solari e geotermici … il grande pozzo nero dei servizi igienici lo usano per concimare gli orti e i giardini … riciclo dell’acqua piovana … con serbatoi sotterrati … pozzi artesiani per l’acqua … con motori e pompe alimentati dai pannelli solari e che portano l’acqua nelle casette … furgone a corrente per riciclare la spazzatura e portarla … LORO ! … nei depositi comunali . ( Usando gli scarti organici per fare concime … ) Consentendo a tutti di farsi il … PANE ! … all’interno di un piccolo laboratorio locale e in comune … condividendolo tra tutta la piccola comunità … piccole lavanderie e stirerie in comune … Wi-Fi LIBERO ! … per permettere a tutti loro di comunicare tra le varie COMUNITA’ costruite nel territorio nazionale e così condividere idee e progetti futuristici, migliorie al progetto, questo, sulla sopravvivenza comune, condividere le idee e progetti anche con altre comunità indipendenti all’estero .

Per cui ! … vedete ? … sarebbero tutti AUTOSUFFICIENTI ! … e … allo stato ! …. a parte l’investimento esiguo iniziale …

( Circa 3/4.000 Dollari a casetta … + servizi annessi … ) NON costerebbero più ! … UN CENTESIMO ! …

La manodopera principale per tutto, assieme ai vari tecnici del settore, verrebbe reclutata dai senza lavoro, da tutti quelli che usufruiranno della loro casetta, da tutti i volontari e angeli che vorranno contribuire col loro lavoro devoluto alla comunità, da professionisti e fornitori di materiali che collaboreranno alla realizzazione di un sogno e una grande necessità … per tanti .

E … gli ANZIANI che li ABITANO ! … Potrebbero … ADDIRITTURA ! … rinunciare alla pensione … perchè completamente autosufficienti … IN TUTTO ! … e percepire solamente un minimo per i piccoli vizi e renderli partecipi del grande progetto di COMUNITA’ INDIPENDENTI VIVIBILI . (Miliardi di euro risparmiati ogni anno)

Questo sarebbe … ANDARE INCONTRO AL FUTURO ! … al … PROGRESSO !e QUESTO ! … per l’intera umanità ! …

INIZIAMO ! … DIAMO L’ESEMPIO ! … NOI ! … IL POPOLO ! … INIZIAMO NOI IL PROGETTO ! … e …
SARANNO COSTRETTI A SEGUIRCI ! … a … FINANZIARE A LIVELLO NAZIONALE ! … EUROPEO ! … MONDIALE ! … perchè … SE IL PROGETTO é VALIDO ! … e … A FUTURO COSTO ZERO ! … DOVRANNO ASCOLTARCI … PER FORZA !

 

 

Qui sai ! … dove vanno i TUOI soldi DONATI ! … TUTTO IL RESTO ! … è … TRUFFA & NOIA ! …. amen

DONATE ! … se potete … ma VOI ! … POTETE ! … se volete …

 

DUNQUE … FAI LA TUA OFFERTA !

 

E …

 

CAMBIA LE COSE ! … VERAMENTE ! …

 

E …

 

CAMBIA IL MONDO !

 

 

VERAMENTE !!!

 

DONA !

 

 

CLICCA Quì e DONA – PayPal

 

 

 

DONATE ! … se potete … ma VOI ! … POTETE ! … se volete …

CLICCA  su   “Donazione”

In alternativa … FAI UN BONIFICO BANCARIO

IBAN    IT39Y0338001600000013182020
BIC BOFAIT2XXXX
Causale: ID bonifico C1LUAKJHEDQ7C72

#AgglomeratiAbitativiPerTutti
#CasePerTuttiVoi

1 Comment

Filed under abook, amazon, belen, benedettaparodi, book, ebook, fabiovolo, facebook, fiorello, galazy, i-pad, i-phone, i-pod, inter, kindle, libri, monti, moratti, pinterest, politica, publisher, Scoop.it, social network, twitter, willwoosh

Un PRESIDENTE così … NON lo vedremo … MAI più

Un PRESIDENTE così … NON lo vedremo … MAI più

Si conclude il mandato di Pepe Mujica, il presidente del popolo uruguaiano … e … MIO !

Si conclude il mandato di Pepe Mujica, il presidente del popolo uruguaiano

Lo scorso 25 ottobre si è conclusa l’avventura di Pepe Mujica alla guida dell’Uruguay. Il piccolo Paese sudamericano, situato tra il Brasile e l’Argentina, negli ultimi anni è saltato alla ribalta della cronaca per una fortissima nazionale di calcio, ma soprattutto per l’eleganza ed il carisma del suo presidente.

Mujica, uomo umile e per nulla attratto dallo sfarzo e dal lusso che accompagna i politici di tutto il mondo, eletto nel 2010 con il Movimento di Partecipazione Popolare (il principale partito di sinistra), non può ricandidarsi perché la costituzione uruguaiana non prevede che un presidente possa governare per due mandati consecutivi. E alla fine del prossimo Mujica avrà 84 anni, età che non lascia presupporre una nuova discesa in campo.

Nel giorno delle elezioni si è potuto ammirare l’essenza del personaggio Mujica: giunto al seggio al volante del suo maggiolino, ha dichiarato di votare per Vazquez e poi ha detto di ritirarsi nella sua fattoria per piantare la zucca.

Proprio la fattoria, poco fuori Montevideo, è stata la dimora di Mujica durante il suo mandato. Ha infatti rinunciato ad alloggiare nella casa presidenziale preferendo continuare a prendersi cura del suo orto. In questi 4 anni ha devoluto il 90% del suo compenso, ovvero 12.000 euro al mese, ad associazioni caritatevoli.

Il periodo di Mujica verrà ricordato per tre riforme molto apprezzate dagli ambienti di sinistra in tutto il mondo: la depenalizzazione dell’aborto, l’introduzione dei matrimoni gay e la liberalizzazione del consumo di marijuana. Si tratta di temi che non toccano la quotidianità di un Paese che ha ancora buona parte della popolazione che vive in povertà, ma hanno attirato comunque l’attenzione del mondo intero.

Mujica ha comunque messo in mostra un modo di fare politica ben diverso da quella a cui siamo abituati nel mondo occidentale, in cui il presidente o il primo ministro di turno appaiono sempre come entità distaccate, inarrivabili, incapaci di capire la vita dei cittadini e i loro problemi. Ebbane proprio questo è stato l’insegnamento di Pepe Mujica, il quale ha voluto vivere nelle stesse condizioni del popolo, perchè solo in questo modo è possibile comprendere i suoi problemi.

Le elezioni del 26 ottobre hanno confermato la voglia di continuità degli elettori sebbene Vazquez non abbia ottenuto il 50% che avrebbe consentito la vittoria al primo turno. Al ballottaggio, il candidato della sinistra si scontrerà con Lacalle Pou che ha ottenuto il 32%.

UN SALUTO E UN RINGRAZIAMENTO … CON RISPETTO … Signor PRESIDENTE ! … Con la ” P ” Maiuscola … come la Tua ! … PePe … Adìos

3 Comments

Filed under abook, amazon, belen, benedettaparodi, book, ebook, fabiovolo, facebook, fiorello, galazy, i-pad, i-phone, i-pod, inter, kindle, libri, monti, moratti, pinterest, politica, publisher, Scoop.it, social network, twitter, willwoosh

10 Punti per il Contante Libero

10 Punti per il Contante Libero

«Fino a che non diventeranno coscienti del loro potere, non saranno mai capaci di ribellarsi, e fino a che non si saranno liberati, non diventeranno mai coscienti del loro potere».

(George Orwell, 1984)

10 Punti per Il Contante Libero (Il Manifesto in versione Short)

1- Eliminare o limitare il CONTANTE è un grave atto contro la libertà dei cittadini.

2- Eliminare o limitare il CONTANTE significa affidarsi a canali elettronici tenuti sotto controllo da poche entità che avrebbero in mano il monopolio dei mezzi di transazione finanziaria. La Moneta Elettronica è assolutamente lecita ed assai utile e comoda  ma deve rimanere una Libera Scelta.

3-Eliminare o limitare il CONTANTE è un “regalo” alle Banche ed alla Finanza che guadagnano su tutti i pagamenti, salvo quelli in contanti.

4- Eliminare o limitare il CONTANTE significa colpire un MEZZO di pagamento semplice, efficace, poco costoso e uguale per tutti.

Affidarsi ai canali elettronici significa altresì dover sottostare al pagamento di commissioni ad ogni atto di pagamento. 100 euro in contanti dopo 100 passaggi di mano sono sempre 100 euro. 100 euro elettronici dopo 100 passaggi sono diventati 45 euro. 55 euro sono “svaniti” per finire in mano a Banche&affini.

5- Eliminare o limitare il CONTANTE significa perdere la proprietà diretta e MATERIALE dei propri risparmi che diventano virtuali, sotto la tutela ed il controllo di terzi. E’ pertanto possibile, con un semplice click, impedirci di accedere alla nostra liquidità o di prelevare i nostri risparmi, che appartengono solo a noi ed a nessun altro. In tempi di Grande Crisi e di rischio Default questo punto è quanto mai vitale ed importante.

6-  Eliminare o limitare il CONTANTE significa infliggere un durissimo colpo al nostro diritto alla PRIVACY.

“L’occhio di una telecamera” ci spierebbe 24 ore su 24, rendendoci soggetti non solo ad un controllo pervasivo ma anche arbitrario, in balia alle imprevedibili evoluzioni socio-politiche della Storia. Immaginate se un domani questo potere finisse in mano ad un novello Hitler o Stalin, o peggio, ad un banchiere.

7-  Eliminare o limitare il CONTANTE è contro la natura dell’uomo: otterrai solo un fiorente mercato nero.

8- Eliminare o limitare il CONTANTE come misura di Lotta all’Evasione è un’assurdità che nasconde i veri scopi dei promotori di questa “crociata”: il contante è un MEZZO ad ampia diffusione che solo marginalmente viene usato in modo illegale. La vera evasione passa attraverso ben altri canali, quasi tutti elettronici e sotto il controllo delle banche.

9- Invertendo lo slogan delle lobbies che vogliono eliminare il contante, possiamo affermare che “La difesa del contante è una vera e propria battaglia di civiltà” (e di libertà).

10- PER IMPEDIRE CHE AVVENGA L’ELIMINAZIONE DEL CONTANTE bisogna diffondere le nostre critiche razionali e far sentire il nostro grido di protesta e disapprovazione.

Tutti dobbiamo sentirci coinvolti e partecipare.

«Chi è pronto a dar via le proprie libertà fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non merita né la libertà né la sicurezza».

Benjamin Franklin

FONTE :

http://www.contantelibero.it/documenti/10-punti-per-il-contante-libero/

http://www.contantelibero.it/documenti/manifesto-contante-libero/

3 Comments

Filed under Uncategorized

LA SOLUZIONE

LA SOLUZIONE

LA SOLUZIONE VERA ! …

LE MIE CREATURE” GLI  Agglomerati Abitativi “

Per TUTTA la gente che non ha UNA casa … che … è ammassata in condomini lager ! … i terremotati ! … i poveri ! … ( CERTO ! … non i fighetti NATURALMENTE ! … figli di gente ORRIBILE ! … IGNOBILE ! … che ha … RUBATO ! … SPECULATO ! … IMBROGLIATO ! … per più di MEZZO SECOLO ! … raccogliendo tutt’ora privilegi immensi … )

QUESTA ! … sarebbe la soluzione IDEALE ! … espropriare tutti i terreni ai furbetti che … SPECULANO ! … sulla vita della gente … DELLA POVERA GENTE ! … che li hanno ottenuti con imbrogli o truffe ! … tutti i terreni statali …. del demanio … ABBANDONATI ! … rivalutare zone industriali abbandonate … zone popolari DEPRESSE ! … terreni privati e inutilizzati in cerca di speculazione, con lunghi contratti di affitto per uso abitativo … TUTTI i terreni dei … LORO SOCI & DIPENDENTI ! … i mafiosi … etc. etc. …

E …
E … creare dei … PICCOLI !UTILI !VITALI !A COSTO ZERO !LE MIE CREATURE” GLI  Agglomerati Abitativi “ …. con giardini per i bambini … piccola illuminazione … fermata degli autobus … piccola scuola … infermeria … alberi da frutta … ORTI ! …. per poter sopravvivere e tenersi occupati … piccoli pollai per la carne bianca … vasche per il pesce di allevamento … insomma ! … AUTOGESTIRSI ! … i mini quartieri … AUTOGESTIRE TUTTO DA LORO ! … Senza avere problemi di bollette ! … TASSE ! … perchè … la luce la fanno coi pannelli solari sopra alla casa … la cucina e il riscaldamento lo fanno con i pannelli solari e geotermici … il grande pozzo nero dei servizi igienici lo usano per concimare gli orti e i giardini … riciclo dell’acqua piovana … con serbatoi sotterrati … pozzi artesiani per l’acqua … con motori e pompe alimentati dai pannelli solari e che portano l’acqua nelle casette … furgone a corrente per riciclare la spazzatura e portarla … LORO ! … nei depositi comunali .  ( Usando gli scarti organici per fare concime … ) Consentendo a tutti di farsi il … PANE ! … all’interno di un piccolo laboratorio locale e in comune … condividendolo tra tutta la comunità … piccole lavanderie e stirerie in comune … Wi-Fi LIBERO ! … per permettere a tutti loro di comunicare tra le varie COMUNITA’ e così coscondividere idee e progetti futuristici sulla sopravvivenza comune .

Per cui ! … vedete ? … sarebbero tutti AUTOSUFFICIENTI ! … e … allo stato ! …. a parte l’investimento esiguo iniziale …

( Circa 3/4.000 Dollari a casetta … + servizi annessi … )  NON costerebbero più ! … UN CENTESIMO !

E … gli ANZIANI che li ABITANO ! … Potrebbero … ADDIRITTURA ! … rinunciare alla pensione … perchè completamente autosufficienti … IN TUTTO ! … e percepire solamente un minimo per i piccoli vizi e renderli partecipi del grande progetto di COMUNITA’ INDIPENDENTI .

Questo sarebbe … ANDARE INCONTRO AL FUTURO ! … al … PROGRESSO ! … e QUESTO ! … per l’intera umanità ! … ma … LORO !VORRANNO ? … tutto ciò …     amen

ESEMPI FOTO DI CASETTE  AUTOSUFFICIENTI :

173030209-f4e14881-7a85-4683-a27b-a4a1393a63fa173030235-bb1d5e91-c23b-4b11-a2d8-8a0620e458ad173030247-67bfc05a-2c85-4a09-8ca4-1f8c8d39ccbb173030339-18ea9c6d-fb34-465c-96a7-7ff9324186f1173030401-cf9eb68d-d4c0-49d8-9293-7b8e7f5b31e1Sturdy-Abod-Prefab-Structures-For-6000-Housing-2Sturdy-Abod-Prefab-Structures-For-6000-Housing-3Sturdy-Abod-Prefab-Structures-For-6000-Housing-4Sturdy-Abod-Prefab-Structures-For-6000-Housing-5Sturdy-Abod-Prefab-Structures-For-6000-Housing-6Sturdy-Abod-Prefab-Structures-For-6000-Housing-7Sturdy-Abod-Prefab-Structures-For-6000-Housing-8casa

CASE ” STAMPATE IN 3D ”  :  E … 10 costruite in un GIORNO …

case2-3dcase-3dcase-3d-stampantecase-3d-stampante2case-3d-stampante3case-3d-stampante4

Fate meditare quegli … IMBECILLI ! … telecomandati … please

3 Comments

Filed under Uncategorized

IO ODIO !

IO ODIO !

IO … ODIO IL MIO PAESE ! …

odio il mio paese perchè …

perchè …

perchè NON è MAI ! … stato … COERENTE ! … mai …

perchè …

perchè NON si ama ! … e … MAI ! … si è amato … e … MAI ! … si amerà …

perchè …

perchè si è fatto … INGANNARE ! … e … CIRCUIRE ! … poco più di 150 ANNI fà ! …

perchè …

perchè si è fatto … COMPRARE&ILLUDERE ! … e … COINVOLGERE&CIRCUIRE ! … anche … poco più di 75 ANNI fà ! …

perchè …

perchè ha tradito la fiducia & l’alleanza … che è … SACRA ! … semplicemente … VOLTANDO LA FACCIA !

perchè …

perchè POI ! … è stata … TRADITA ! … e … SPOGLIATA ! … a sua volta … dalle false promesse … DEI NUOVI PADRONI ! … oscuri … che … l’avevano … COINVOLTA&FINANZIATA ! … assieme All’Imperatore d’Oriente … al tedesco ossessionato ! … che voleva … IMPERARE ! … anch’esso … comunque … CIRCUITO&FINANZIATO ! … meschinamente … DA LORO ! … per poi … alla fine … PRENDERNE TOTALE POSSESSO !

perchè …

perchè ha patito un … ERGASTOLO ! … che dura da … 70 ANNI ! … senza MAI reagire … o … TRATTARE ! … la piena e totale … SOVRANITA’ !

perchè …

perchè ha … TACIUTO ! … non difendendo e proteggendo adeguatamente un … GRANDE UOMO ! … che fu … UCCISO ! … e … che lo voleva fare ritornare grande … TRA LE GRANDI ! … e … RICCO ! … subito … ma soprattutto … POTENTE !

perchè …

perchè quell’uomo … quel … GRANDE UOMO ! … negli anni 50/60 ! … ce l’avrebbe anche fatta … senza un governucolo … CODARDO ! … fatto da … FANTOCCI AVIDI e TELECOMANDATI ! … dai padroni … ASSASSINI ! … e … GELOSI ! … e … VORACI !

perchè …

perchè ha … SEMPRE ! … concesso … TUTTO ! … a … TUTTI ! … sempre … ( Meno che al suo … popolo … )

perchè …

perchè ha “subito” TANTI personaggi ignobili & orribili … negli anni ! … e questi … MAI ! … decisi … dal popolo … che è sempre stato … IGNARO e SERVO ! … oltre che … IGNORANTE ! … e … OPPORTUNISTA !

perchè …

perchè si è … SVENDUTO ! … e … fatto … COMPRARE & AVVELENARE ! … per un pugno di … DANARI !

perchè …

perchè al … 75 % … della popolazione … STA BENE COSI ! … ( E … se ne accorgeranno … tra un pò … )

perchè …

perchè NON vuole … CAMBIARE ! … mai …

perchè …

perchè il … 25 %NON BASTA ! … per … CAMBIARE ! … ( E … loro ! … se ne sono già accorti … il 25 % … )

perchè …

perchè NON basta … LAMENTARSI SEMPRE ! … e … fare FALSE lacrime di coccodrillo …

perchè …

perchè bisogna … AGIRE ! … ma … ORA ! … e … SUBITO !

perchè …

perchè per … AGIRE ! … bisogna anche saper … RINUNCIARE ! … praticamente … a … TUTTO ! … o quasi …

perchè …

perchè bisogna mettere da parte … L’EGOISMO ! … di tanti … DI TROPPI ! … troppi … di … MOLTISSIMI !

perchè …

perchè bisogna … SVEGLIARSI ! … dal torpore … INDOTTO ! … dal potere occulto che lo comanda e dirige …

perchè …

perchè bisogna … INFISCHIARSENE ! … e … IGNORARE ! … quello che vi propinano in … TELEVISIONE ! … sui … GIORNALI ! … sulle … RADIO ! … e … in larga parte della … RETE ! … che sono completamente di … REGIME ! … ed ora … bisogna dire … BASTA ! … finalmente … BASTA ! … stop

perchè …

perchè bisogna anche dire … BASTA ! … alle … EFFIMERE ! … e … FALSE ! … e … FUORVIANTI ! … alle … tante … INCESSANTI ! … e … TRUFFALDINE ! … richieste di … CARITA’ TELEVISIVA ! … quella … dei due … “eurini” … telefonici … STOP ! … please …

perchè …

perchè in fondo … IO ! … amo l’italia … e … ne sono … ORGOGLIOSO ! … di questo … magnifico … MAESTOSO … incantevole … UNICO & STORICO … e … straordinario territorio … ITALIANO … che … NON c’è più .

amen

2 Comments

Filed under Uncategorized

Le 10 regole per capire come i potenti ci ingannano

Le 10 regole per capire come i potenti ci ingannano

noam-chomsky-fotografc3ada-ediciones-irreverentes
Avram Noam Chomsky è il più grande intellettuale vivente, o almeno così è come lo definisce il New York Times.
Nel 1957 pubblica il volumeSyntactic structures (Le strutture della sintassi), che contiene in nuce la sua teoria rivoluzionaria sulla grammatica generativo-trasformazionale. Il 16 aprile 2004 ha ricevuto la Laurea honoris causa in Lettere dall’ateneo fiorentino, “quale riconoscimento allo studioso eminente nel campo delle scienze del linguaggio e delle capacità cognitive e all’intellettuale da sempre impegnato in difesa della libertà di pensiero”.
Dopo queste introduzioni così importanti di questo personaggio, eccovi le 10 regole che i potenti usano, attraverso i grandi mezzi di comunicazione, per filtrare e far arrivare alla gente solo determinate informazioni o messaggi.
Conoscendo queste regole possiamo renderci conto di come le nostre menti vengono manipolate ogni giorno.
—————————————————————————–
1 – La strategia della distrazione
L’elemento primordiale del controllo sociale è la strategia della distrazione che consiste nel deviare l’attenzione del pubblico dai problemi importanti e dei cambiamenti decisi dalle élites politiche ed economiche, attraverso la tecnica del diluvio o inondazioni di continue distrazioni e di informazioni insignificanti.


La strategia della distrazione è anche indispensabile per impedire al pubblico d’interessarsi alle conoscenze essenziali, nell’area della scienza, l’economia, la psicologia, la neurobiologia e la cibernetica. Mantenere l’Attenzione del pubblico deviata dai veri problemi sociali, imprigionata da temi senza vera importanza.

Mantenere il pubblico occupato, occupato, occupato, senza nessun tempo per pensare, di ritorno alla fattoria come gli altri animali (citato nel testo “Armi silenziose per guerre tranquille”).
2 – Creare problemi e poi offrire le soluzioni.
Questo metodo è anche chiamato “problema- reazione- soluzione”. Si crea un problema, una “situazione” prevista per causare una certa reazione da parte del pubblico, con lo scopo che sia questo il mandante delle misure che si desiderano far accettare. Ad esempio: lasciare che si dilaghi o si intensifichi la violenza urbana, o organizzare attentati sanguinosi, con lo scopo che il pubblico sia chi richiede le leggi sulla sicurezza e le politiche a discapito della libertà. O anche: creare una crisi economica per far accettare come un male necessario la retrocessione dei diritti sociali e lo smantellamento dei servizi pubblici.
3 – La strategia della gradualità.
Per far accettare una misura inaccettabile, basta applicarla gradualmente, a contagocce, per anni consecutivi. E’ in questo modo che condizioni socioeconomiche radicalmente nuove (neoliberismo) furono imposte durante i decenni degli anni ‘80 e ‘90: Stato minimo, privatizzazioni, precarietà, flessibilità, disoccupazione in massa, salari che non garantivano più redditi dignitosi, tanti cambiamenti che avrebbero provocato una rivoluzione se fossero state applicate in una sola volta.
4 – La strategia del differire.
Un altro modo per far accettare una decisione impopolare è quella di presentarla come “dolorosa e necessaria”, ottenendo l’accettazione pubblica, nel momento, per un’applicazione futura. E’ più facile accettare un sacrificio futuro che un sacrificio immediato. Prima, perché lo sforzo non è quello impiegato immediatamente. Secondo, perché il pubblico, la massa, ha sempre la tendenza a sperare ingenuamente che “tutto andrà meglio domani” e che il sacrificio richiesto potrebbe essere evitato. Questo dà più tempo al pubblico per abituarsi all’idea del cambiamento e di accettarlo rassegnato quando arriva il momento.
5 – Rivolgersi al pubblico come ai bambini.
La maggior parte della pubblicità diretta al gran pubblico, usa discorsi, argomenti, personaggi e una intonazione particolarmente infantile, molte volte vicino alla debolezza, come se lo spettatore fosse una creatura di pochi anni o un deficiente mentale. Quando più si cerca di ingannare lo spettatore più si tende ad usare un tono infantile. Perché?
Se qualcuno si rivolge ad una persona come se avesse 12 anni o meno, allora, in base alla suggestionabilità, lei tenderà, con certa probabilità, ad una risposta o reazione anche sprovvista di senso critico come quella di una persona di 12 anni o meno” (vedere “Armi silenziosi per guerre tranquille”).
6 – Usare l’aspetto emotivo molto più della riflessione.
Sfruttate l’emozione è una tecnica classica per provocare un corto circuito su un’analisi razionale e, infine, il senso critico dell’individuo. Inoltre, l’uso del registro emotivo permette aprire la porta d’accesso all’inconscio per impiantare o iniettare idee, desideri, paure e timori, compulsioni, o indurre comportamenti.
7 – Mantenere il pubblico nell’ignoranza e nella mediocrità.
Far si che il pubblico sia incapace di comprendere le tecnologie ed i metodi usati per il suo controllo e la sua schiavitù.

La qualità dell’educazione data alle classi sociali inferiori deve essere la più povera e mediocre possibile, in modo che la distanza dell’ignoranza che pianifica tra le classi inferiori e le classi superiori sia e rimanga impossibile da colmare dalle classi inferiori”.

8 – Stimolare il pubblico ad essere compiacente con la mediocrità.
Spingere il pubblico a ritenere che è di moda essere stupidi, volgari e ignoranti …
9 – Rafforzare l’auto-colpevolezza.
Far credere all’individuo che è soltanto lui il colpevole della sua disgrazia, per causa della sua insufficiente intelligenza, delle sue capacità o dei suoi sforzi. Così, invece di ribellarsi contro il sistema economico, l’individuo si auto svaluta e s’incolpa, cosa che crea a sua volta uno stato depressivo, uno dei cui effetti è l’inibizione della sua azione. E senza azione non c’è rivoluzione!
10 – Conoscere gli individui meglio di quanto loro stessi si conoscono.
Negli ultimi 50 anni, i rapidi progressi della scienza hanno generato un divario crescente tra le conoscenze del pubblico e quelle possedute e utilizzate dalle élites dominanti. Grazie alla biologia, la neurobiologia, e la psicologia applicata, il “sistema” ha goduto di una conoscenza avanzata dell’essere umano, sia nella sua forma fisica che psichica. Il sistema è riuscito a conoscere meglio l’individuo comune di quanto egli stesso si conosca. Questo significa che, nella maggior parte dei casi, il sistema esercita un controllo maggiore ed un gran potere sugli individui, maggiore di quello che lo stesso individuo esercita su sé stesso.
[Fonte disinformazione.it]

3 Comments

Filed under Uncategorized

LE CONTRADDIZIONI DEL GENERE UMANO

schiavi

Lo schiavo convinto non può vivere senza un padrone che lo bastoni”

banchieri-truffa-debito-pubblico-400x265

LE CONTRADDIZIONI DEL GENERE UMANO

Partiamo … Dall’Impero Romano … Sino ad arrivare … All’Impero … Anglo … & … Americano … DI OGGI !
è un filo ! … è … un legame di sangue e tradizione … che si rincorre e si fonde … dai tempi dei tempi … dai … SECOLI nei SECOLI ! … è … l’èlite !
Vi siete mai chiesti … TUTTI VOI ! … perchè ! … in 2000 ANNI !NON è cambiato niente?

E … il perchè ! … I POPOLI … rimangono sempre … SCHIAVI ?

E … i monarchi ! … i nobili ! … la chiesa … i politici ! … i dittatori … i banchieri … i privilegiati servi ! … siano sempre più … RICCHI & POTENTI ?

Invece di … AUTOGESTIRSI ! … in un sistema di … ANARCHIA CONTROLLATA e INTELLIGENTE ?

( Con un sistema di … CONTROLLO … delle nascite nazionali … questo … per NON scontentare nessuno .
Dove … TUTTI ! … possono godere di un minimo di … BENESSERE ! … senza però … FARE o ESEGUIRE … cose NON gradite ! … obbligatorie ! … a parte la SCUOLA ! … almeno minima … INSOMMA ! … se un individuo … DEVE o VUOLE !FARE ! … deve poter … SCEGLIERE ! … e … lavorare con … PIACERE ! … perchè è un … PIACERE ! … FARLO … anche per progredire personalmente e aumentare il proprio tenore di vita quotidiana … altrimenti ! … non avere l’obbligo di doverlo fare per forza … ma … LAVORANDO e PRODUCENDO ! … comunque … per la propria comunità e per la propria zona di appartenenza … e … se NON ha ! … LA CASA ! … vivere negli … AGGLOMERATI ABITATIVI ! … ( Di mia invenzione e concezione … ) avendo sempre di che cibarsi … perchè … LE RISORSE ALIMENTARI ! … oltre ad essere sufficienti per tutti … vengono anche prodotte e cresciute da lui stesso … come pure un minimo di remunerazione, per i suoi servigi, che serviranno per i piccoli vizi … e … se … UNO ! … si accontenta …   E poi … SEMPRE ! … se … esistesse ancora il … DANARO ! … se … )
il perchè ! … Il Perchè ! … IL PERCHE’ … è …

UNO SOLO ! … perchè … IL POPOLO ! … una volta … IGNORANTE & OTTUSO ! … poco e malnutrito e sempre ammalato … ANALFABETA ! … e … sempre in … GUERRA ! … ( Per tenerlo occupato ! … sfruttando le varie e … INVENTATE ! … ideologie politiche e strategiche … il patriottismo ! … ma … soprattutto ! … per via delle … TANTE RELIGIONI ! … tutte diverse … e … TUTTE CONTRAPPOSTE ! … il … VERO ! … controllo delle masse … )

ed ora ! … PER LO PIU’ ISTRUITO ! … e … OBESO … e … NEVRASTENICO !APPARENTEMENTE SANO ! … sempre in … GUERRA … con se STESSO ! … e … INCONSAPEVOLE ! … di esserlo … comunque … e … SEMPRE ! … in GUERRA ! … ma … pur sempre … OTTUSO !CONFUSO ! … e … POCO INTELLIGENTE ! … anche perchè … intelligenti si nasce … NON si diventa ! …

( A parte i … ” soliti ” … OPPORTUNISTI VORACI ! … che sono però solamente … FURBI ! … e … INFIMI ! … )

Come vi dicevo … perchè … IL POPOLO ! … li ha ! … semplicemente … LASCIATI FARE !SEMPRE ! … punto .

Semplice no ? …

Vi spiego …

Sin dal tempo dei … ROMANI ! … cosa succedeva? …

Continue reading

2 Comments

Filed under Uncategorized